google-site-verification=BpoF4Y_ffVMaAsH2M9X_e9MKwSxpRlE5ZJ0r8CWrHTo NOVENA DI NATALE | parrocch-sc002

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Novena di 

Natale

Camminando verso Cristo    

"Quando un cristiano annunzia Cristo in purezza di verità e amore ad un suo fratello e anche ve lo conduce,

compie la più
alta opera di misericordia e di bontà
"

 

 

Tutte le sere a partire dalle 17,45

Santo Rosario

Sarà offerta una

Meditazione su alcuni testi della Liturgia del giorno

durante il Santo Rosario.

Santa Messa (ore 18,30)

 

Spunti di meditazione:

  • Domenica 16 Dicembre:    Rallegratevi sempre nel Signore, il Signore è vicino.  

 

                                                       

                                                        La gioia è frutto dello Spirito Santo.

 

                                                        Chi dimora nello Spirito del Signore e

 

                                                        lo Spirito del Signore in lui, non può non gioire.

  • Lunedì 17 Dicembre:      Si allietino i cieli ed esulti la terra: viene il nostro Dio, e avrà 

 

                                                    pietà dei poveri.

 

                                                    Cielo e terra sono invitati a rallegrarsi, esultare.

 

                                                    Il nostro Dio viene e avrà pietà dei poveri.

 

                                                   Chi sono i poveri di cui il Signore avrà pietà?

 

                                                   Il povero è colui che sa di essere privo del cuore del Padre

 

                                                   e bussa alla sua porta per entrare in esso.

 

                                                       

  • Martedì 18 Dicembre:  Verrà il Cristo, nostro Re, l'Agnello preannunziato da Giovanni.

                                                  La Chiesa, nella sua liturgia esprime e confessa la sua fede.

                                                  Essa attende Cristo Gesù non come già venuto,

                                                 ma ancora da venire. Verrà il Cristo, nostro re.

                                                 Chi è il Cristo che viene? È l’Agnello di Dio

                                                 che toglie il peccato del mondo.

  • Mercoledì 19 Dicembre:  O Radice di Iesse, che ti innalzi come segno per i popoli: vieni a

                               

                                                      liberarci, non tardare.

                                                       La Radice di Iesse è il Messia, il Cristo promesso.

                                                     Il Messia è il segno, il sacramento della salvezza di Dio

                                                     per tutti i popoli. Al Cristo di Dio si chiede di venire a liberarci.

                                                     Si chiede di non tardare. È Lui la salvezza dell’umanità.

                      

  • Giovedì 20 Dicembre:   O Chiave di Davide, che apri le porte del Regno dei cieli:

 

                                                   vieni, e libera l'uomo prigioniero che giace nelle tenebre.      

                                                   Quando l’uomo potrà entrare nel regno?

 

                                                   Quando si lascia liberare da Cristo Gesù,

 

                                                   accogliendolo nella fede come suo solo Redentore e Salvatore.

  • Venerdì 21 Dicembre:   O Astro che sorgi, splendore della luce eterna, sole di giustizia:

 

                                                   vieni, illumina chi giace nelle tenebre e nell'ombra di morte.

 

                                                   Oggi il sole della luce eterna e della giustizia,

 

                                                   il sole della verità di Cristo è la sua Chiesa,

 

                                                   il suo corpo. Se la Chiesa non si riveste della sua verità,

 

                                                   l’umanità è condannata a rimanere nelle tenebre.

  • Sabato 22 Dicembre:   O Re delle genti e pietra angolare della Chiesa:

 

                                                 vieni, e salva l'uomo che hai formato dalla terra.

                                                 

                                                  Chi è il Messia che viene? È il Re delle genti.

 

                                                  È la pietra angolare della Chiesa.

           

                                                  A Lui si chiede che venga e salvi l’uomo formato dalla terra.

 

                                                  Questa fede oggi è celebrata, ma non creduta, non insegnata,

 

                                                  non predicata, non confessata

 

  • Domenica 23 Dicembre: Ecco la serva del Signore: avvenga per me secondo la tua parola

                                                 

                                                    Chi è la Vergine Maria? È la Donna che ha consacrato

 

                                                    la sua vita al Padre, dichiarandosi la sua serva, pronta

 

                                                    ad obbedire ad ogni sua Parola. La Vergine Maria è beata

                       

                                                    perché si è consegnata. Ha creduto. Ha obbedito.

  • Lunedì 24 Dicembre:    O Astro che sorgi, splendore della luce eterna,

 

                                                  sole di giustizia: vieni, illumina chi giace

 

                                                  nelle tenebre e nell'ombra di morte.

                                                  Gesù è l’Astro che sorge, lo splendore della luce eterna,

                                                  il sole di giustizia. È la sua essenza. A Lui, luce eterna,

                                                  si chiede di venire e di illuminare chi giace nelle tenebre e                                                                      nell’ombra della morte. ... 

                                                  Giace nell’ombra della morte l’intera umanità.

  • Martedì 25 Dicembre:  Un giorno santo è spuntato per noi:

 

                                                  venite tutti ad adorare il Signore; oggi una splendida luce è                                                         

                                                  discesa sulla terra.   

                                                   Un giorno santo è spuntato per noi perché oggi 

 

                                                   in Betlemme è nato il Salvatore del mondo.

 

                                                   Venite tutti ad adorare il Signore.

                                           

                                                   Oggi una splendida luce è discesa sulla terra.

 

                                                   Come si adora il Signore? Accogliendo e vivendo il suo dono

ORARI SANTE MESSE
(attualmente vigente)

Sante Messe Feriali:       7,30

                                              18,30  

                                           

Sante Messe Domenicali e Festive:

 

(Sabato sera e Vigilie)      18,30

(Domenica e Festività)     08,30

                                               10,00

                                               11,30

                                               19,00

    CONTATTI

  Parrocchia Sacro Cuore di Gesù a Ponte Mammolo

Tel:   06-40.73.176/

06-42.91.71.19

 

  Via Casal de' Pazzi 88, 

00156 ROMA

 

  

SCRIVICI:

all right reserved - @ copyright 2017  Created by SaintSeyia78