google-site-verification=BpoF4Y_ffVMaAsH2M9X_e9MKwSxpRlE5ZJ0r8CWrHTo NOVENA DELL'ASSUNTA 2019 | parrocch-sc002

 

 

 

 

 

 

Novena

in onore della Beata Vergine Maria Assunta in Cielo 

Tutte le sere a partire dalle 18,15

Santo Rosario

Meditazione Mariana

durante il Santo Rosario

sul Vangelo del giorno 

Santa Messa (ore 19,00)

Mercoledì 15 Agosto

Solenne conclusione

Ore 17,30 Adorazione Eucaristica

a seguire Vespri - S. Rosario meditato,

Preghiera alla Vergine Maria

Assunta in Cielo

 

ore 19,00 S. Messa

Spunti di meditazione:

  • Lunedì 5 Agosto:        Introduzione

 

                                                       

                                              La bellezza della Madre di Dio è oltre ogni bellezza

 

                                              che si può trovare sulla nostra terra. Se mettiamo tutte

 

                                              insieme le donne che vengono celebrate dalla Storia Sacra,

 

                                              dobbiamo concludere che la Madre di Dio è infinitamente oltre.

  • Martedì 6 Agosto:      La voce del Padre

                                                      

                                               Madre di Dio, vieni in nostro soccorso. Aiuta ogni discepolo

 

                                               di Gesù perché fondi la sua fede su una sola roccia, così che

 

                                               nessuna tempesta faccia crollare la casa.

                                               Tu ci aiuterai e la lampada della fede per noi ritornerà

 

                                               ad illuminare il mondo.

  • Mercoledì 7 Agosto:   La vera fede

                                               Madre di Dio, non permettere che rinneghiamo,

 

                                               tradiamo, priviamo Cristo Gesù della sua verità eterna,

 

                                               divina, umana. Dalla sua verità è la nostra verità.

                                               Nella sua verità è la nostra vita.  

 

                                                      

  • Giovedì 8 Agosto:       La verità di Cristo Gesù

                                               

                                               La Madre di Dio deve aiutare Pietro perché sia immagine

                                               vivente della verità di Cristo Gesù presso ogni uomo.

                                               Deve creare nel cuore di ogni discepolo il desiderio

                                               di realizzare Cristo nella sua vita. Solo così Gesù sarà

                                               mostrato al mondo nella pienezza della sua verità e

                                               chi vuole si può aprire all’accoglienza di Lui.

                                               La salvezza vera è dall’accoglienza del suo mistero perché

                                               diventi nostro mistero in vita e in morte

                      

  • Venerdì 9 Agosto:        Sapienza e stoltezza

                                                “Signore, signore, aprici!”.

 

                                                Ma egli rispose: “In verità io vi dico: non vi conosco”.

 

                                                C’è oggi un solo discepolo di Gesù che crede realmente,

 

                                                veramente, sostanzialmente in queste parole di Gesù?

 

                                                Abbiamo detto che l’inferno non esiste.

 

                                                Abbiamo dichiarato che se esso c’è, è vuoto.

 

                                                Abbiamo detto che Dio non giudica nessuno.

 

                                                Abbiamo insegnato e insegniamo che la misericordia di Dio

 

                                                accoglierà tutti nel suo regno.

 

                                                Abbiamo detto che il Vangelo non serve come via per la salvezza...

 

                                                Madre di Dio, aiuta ogni discepolo di Gesù a fare

 

                                                la scelta della Parola del Vangelo come unico e

 

                                                solo fondamento della sua fede, nella quale vivere e morire.                                                     

  • Sabato 10 Agosto:      La vera sequela di Cristo Gesù

                                               Gesù ricompenserà solo i suoi adoratori, i suoi discepoli.

                                               Gesù è il chicco di grano che cade in terra e muore:

                                               “In verità, in verità io vi dico: se il chicco di grano, caduto

                                                in terra, non muore, rimane solo; se invece muore,

                                                produce molto frutto”. Chi è il discepolo di Gesù?

                                                È colui che è chiamato a perdere la vita per Cristo:

                                                “Chi ama la propria vita, la perde e chi odia la propria vita

                                                in questo mondo, la conserverà per la vita eterna”.

                                                Si perde la vita per Cristo, ma per avere la vita eterna.

                                                Non è una imposizione e neanche una costrizione.

                                                Madre di Dio, non permettere che il cristiano cada                                                                                     nella trappola della falsa profezia. Fa’ invece che si consacri                                                                  interamente alla volontà del suo Salvatore e Redentore.

  • Domenica 11 Agosto:  Vendete ciò che possedete e datelo in elemosina

                                                 È vana ogni ricchezza materiale condivisa se privata

 

                                                 della ricchezza spirituale. Madre di Dio, libera i cristiani

 

                                                 dalla falsità che sta riducendo l’uomo a solo corpo senz’anima​

                                     

              

  • Lunedì 12 Agosto:        Dai propri figli o dagli estranei?

                                                 Gesù, vero Figlio del Padre e Signore del tempio

                                                 di Gerusalemme, non deve pagare alcun tributo.

                                                 Ma poiché nessuno si scandalizzi, chiede a Pietro di andare

                                                 al lago, gettare l’amo, prendere il primo pesce, nella cui bocca

                                                 avrebbe trovato il denaro e così pagare per tutti e due.

                                                 Dinanzi allo scandalo, si vive la verità invisibile senza

                                                 appellarsi ad essa. L’uomo è incapace di comprendere e

                                                 si scandalizza. Madre di Dio, insegnaci la divina saggezza di

                                                 professare sempre la purezza della verità, senza mai cadere nel

                                                 tristissimo peccato dello scandalo

 

                                                

                                                 

 

  • Martedì 13 Agosto:      La vera grandezza

                                                  

                                                 Madre di Dio, fa che ci liberiamo dall’antico peccato

                                                 della superbia e dell’autonomia da Dio. Fa’ che impariamo

                                                 da Gesù come essere miti e umili di cuore.

                                                 Saremo bambini per il regno

  • Mercoledì 14 Agosto:  La vera Beatitudine

                                                 

                                                La Madre di Gesù non è beata perché ha dato alla luce

                                                il Figlio dell’Altissimo. Non è beata perché Madre di Dio.

                                                È invece beata perché ha ascoltato, ha obbedito,

                                                si è consegnata alla volontà del suo Dio.

                                                È questo che le dice Elisabetta:

                                                “E beata colei che ha creduto nell’adempimento di ciò

                                                che il Signore le ha detto”.

                                                Salvezza e perdizione sono dalla volontà dell’uomo.

                                                Nulla è dalla natura. Verità da mettere nel cuore.

                                                La Vergine Maria è la più beata nella creazione di Dio

                                                perché Lei è stata sempre tutta del suo Signore.

                                                A Lui ha dato anima, spirito, corpo, desideri, sentimenti,

                                                volontà, cuore. Nulla ha tenuto per sé.

                                                Non vi è creatura nell’universo, obbediente come lo è stata Lei.

                                                Per questo è beata e benedetta.

                                                Per la sua umiltà il Signore l’ha fatta grande, la più grande

                                                nel cielo e sulla terra. Lei è la Donna dal purissimo ascolto.

                                                Madre di Dio, insegnaci ad ascoltare, ad obbedire,

                                                a servire imitandoti in ogni cosa.

  • Giovedì 15 Agosto:    L'esaltazione della Madre di Dio

                                              La Vergine Maria è l’opera delle opere di Dio.

                                              Dal primo istante del suo concepimento fino

                                              al suo innalzamento in corpo e in anima nella

                                              gloria del cielo, Lei è solo opera di Dio.

                                              “Grandi cose ha fatto per me l’Onnipotente,

                                              perché ha guardato l’umiltà della sua serva”.

                                              “Beata sei tu, Maria, perché hai creduto

                                              nella Parola del tuo Signore”. [...]

                                              Ogni discepolo di Gesù dovrebbe vedere la Madre di Dio

                                              come vera scala di Giacobbe, alla cui sommità vi è

                                              Cristo Signore. Solo chi ha Lei come scala può giungere

                                              alla verità di Cristo. Chi ha lei come “elemento” marginale,

                                              occasionale, periferico, anche Cristo Gesù ha come “elemento”

                                              marginale, occasionale, periferico. La verità di Maria in noi

                                              è la verità di Cristo in noi.

                                             Un cristiano senza Maria è un cristiano senza Cristo

                                             La Donna che non ha confronti

                                             Maria è la Donna che non si è fatta, ma che è stata

                                             fatta da Dio Donna interamente divinizzata.

                                             Il Signore l’ha avvolta tutta con la sua luce eterna.

                                             Questa grazia oggi deve chiedere la Chiesa al suo Dio:

                                             che il Signore la prenda e la cali nel crogiolo della divinità

                                             al fine di rivestirla della sua gloria.

                                             La Madre di Gesù ci ottenga questa grazia

ORARI SANTE MESSE
(attualmente vigente)

Sante Messe Feriali:       7,30

                                              18,30  

                                           

Sante Messe Domenicali e Festive:

 

(Sabato sera e Vigilie)      18,30

(Domenica e Festività)     08,30

                                               10,00

                                               11,30

                                               19,00

    CONTATTI

  Parrocchia Sacro Cuore di Gesù a Ponte Mammolo

Tel:   06-40.73.176/

06-42.91.71.19

 

  Via Casal de' Pazzi 88, 

00156 ROMA

 

  

SCRIVICI:

all right reserved - @ copyright 2017  Created by SaintSeyia78